Youtube Twitter Facebook
english stampa segnala segnala Skype
profili - opere

Opere

Angelo Benedetti
Incubi
(2003)
per Elettronica


Durata: 09:29
1 Esecuzione: Bourges - 06/2004

La sensazione di smarrimento e l'ansia nel rivivere o essere spettatori impotenti di momenti della nostra storia personale o di qualche cosa che non ci appartiene affatto, le situazioni più reali che in un attimo non lo sono più, le immagini ricorrenti che ci portiamo dietro da sempre senza una ragione apparente e l'emozione forte del risveglio, questo è Incubi. Situazioni sonore a forti tinte si susseguono, si interrompono, si compenetrano e interventi sonori ricorrenti conducono al finale, dove di tutto il percorso, rimane la sensazione, che è la somma trasfigurata di tutto ciò che è stato. (Angelo Benedetti)

Produzione: Studio di Musica Elettronica del Conservatorio "F. Morlacchi" di Perugia