Youtube Twitter Facebook
english stampa segnala segnala Skype
profili - compositori - francesca verunelli - biografia

Compositori

- bio
Francesca Verunelli
foto Jean Radel
Francesca Verunelli - Biografia
1979

Sito: www.francescaverunelli.com/

E-mail: fvwebcontact@gmail.com
Francesca Verunelli studia composizione con Rosario Mirigliano e pianoforte con Stefano Fiuzzi al Conservatorio statale Luigi Cherubini di Firenze, dove ottiene i due diplomi col massimo dei voti e la lode. Nel 2005 integra la classe del corso superiore di perfezionamento in Composizione dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma, dove studia con Azio Corghi fino al diploma nel 2007.Lo stesso anno il suo lavoro "4e48 (intavolature per Sarah Kane)" è selezionato dal CEMAT per apparire in un cd della serie di opere elettroacustiche "Punti di ascolto". In novembre "Luminal" viene eseguito dall'ensemble Freon all'Auditorium di Roma e "En Mouvement (Espace Double)" viene eseguito in prima assoluta all'Arsenal di Metz dall'Orchestra Nazionale di Lorena diretta da Jacques Mercier.Nel 2008, partecipa al Forum internazionale dell'ensemble Aleph che crea "RSVP" a Parigi. Lo stesso anno entra al Cursus de composition et d'informatique musicale de l'Ircam, dove due nuovi lavori con elettronica vedono la luce: "Interno rosso con figure" per fisarmonica e elettronica (2009, Anthony Millet - fisarmonica) e "Play" per ensemble ed elettronica (2010, Ensemble Intercontemporain - Susanna Mälkki direzione). Il suo lavoro "Neon" è creato al Domaine Forget (Québec) nel 2009 dal Nouvel Ensemble Moderne diretto da Lorraine Vaillancourt. Riceve lo stesso anno una Commande d'Etat per l'ensemble Nomos, per il quale scrive "Syllabaire", e altre commissioni degli ensembles KDM e Accroche Note.Nel 2010, il suo lavoro per orchestra "En Mouvement (Espace Double)" é eseguito dalla Mitteleuropa Orchestra diretta da Andrea Pestalozza alla Biennale di Venezia dove contestualmente viene premiata con il Leone d'Argento. Nel 2011 riceve una commissione dell'Ircam per un quartetto d'archi con elettronica, che sarà creato dal quartetto Arditti (marzo 2012, Biennale Musiques en scène, Lione) e una commissione dell'ensemble RepertorioZero per un lavoro per ensemble elettrificato (ottobre 2012, Milano Musica).
Aggiornato a 04/2014