Youtube Twitter Facebook
english stampa segnala segnala Skype
profili - compositori - massimo di gesu - biografia

Compositori

- bio - works
Massimo Di Gesu
Massimo Di Gesu - Biografia
1970

Sito: www.editiondb.com/massimodigesutext.htm

E-mail: skrijabin@yahoo.com
Sonata in "F." (2009)
Sonata in "F." (2009)
per violoncello e pianoforte
Andrea Favalessa (vc)
Maria Semeraro (pf)

La sua formazione accademica beneficia della guida di vari maestri di scuola bettinelliana e culmina con il Diploma di Composizione conseguito al Conservatorio di Milano (1995), dove ha già ottenuto il Diploma di Pianoforte (1992) sotto la guida di Jole Mantegazza e di Anita Porrini, una fra le predilette allieve di Cortot e Benedetti Michelangeli. Oltre al perfezionamento pianistico con Valerio Premuroso, successive tappe dei suoi studi si svolgono all’Accademia Petrassi (Fondazione Toscanini), alla University of Central England -Birmingham-, ed alla Leeds University.

Nella sua attività compositiva lo sguardo verso le avanguardie viene filtrato dall'esigenza di una sintassi di matrice espressionista la cui organicità sia sinonimo di “percepibile/condivisibile necessità” di qualsiasi elemento generante la dinamica di simboli del gesto musicale.
Collaboratori e ispiratori in questo suo itinerario sono stati finora artisti quali:
Quartetto d'archi della Scala (Teatro alla Scala, Serate Musicali di Milano),
Peter Bradley-Fulgoni (St.Martin in the Fields - Londra, Salle Cortot - Parigi, Museo Skrjabin – Mosca, Richter Memorial Apartment - Mosca),
Wiener Virtuosen [solisti dei Wiener Philharmoniker],
Ensemble Strumentale Scaligero [solisti della Filarmonica della Scala],
Maurizio Simeoli,
Duo Andrea Favalessa – Maria Semeraro (Società Filarmonica di Trento),
Duo Barbara Costa - Inessa Filistovich (Amici del Loggione della Scala),
Mariangela Vacatello (Carnegie Hall-New York),
Maurizio Zanini (Festival Mozart di Rovereto),
Trio Dansi (Università Bocconi, Radio3RAI),
Andrea Cavuoto (Villa Belgiojoso-Bonaparte di Milano),
Arcturus Trio (Leeds Art Gallery),
Raffaele Bertolini (IIC di Londra, Teatro Dal Verme - Milano),
Andrea Corazziari (Auditorium di Milano),
Quartetto AFEA (Università Statale di Milano),
I Virtuosi Italiani (Newbury Spring Festival), ecc.

Scrivono di lui:
“La musica di Di Gesu rappresenta una boccata d’aria fresca nello stagnante panorama musicale odierno” - Peter Bradley-Fulgoni (da “The mystery of modern dissonance” pubblicato su “arq” volume 16 N° 2 - 2012; Cambridge University Press);
“Da molto tempo conosco e stimo il M° Massimo Di Gesu, che considero musicista di ottimo livello e persona di grande impegno culturale” - Bruno Bettinelli
“[Di Gesu] impone a se stesso i più alti paradigmi di disciplina. Conoscenza, capacità ed intuito gli permettono di congegnare composizioni che possono essere anche molto intricate, e tuttavia sempre efficaci oltre che nitide all'ascolto. Particolarmente notevole è il suo senso armonico nel contesto di un idioma autenticamente contemporaneo.” - Professor Peter Johnson (musicologo, Head of Research alla Birmingham City University - UK).
Dalla recensione di Quirino Principe alla prima scaligera di Verdigo (Sole 24 Ore, 2/6/2013): “[Di Gesu] è compositore produttivo in una cifra stilistica di affinata riflessione culturale, attento ai simboli nascosti nel suono e nella sintassi musicale. [...] Il pubblico, anche quello più giovane e meno abituato all'ascolto di musica "forte" (che in questo caso, nello scontro di colpi di scena emotivi, è fortissima), è stato colpito da questo lavoro anch'esso giovane, nei vari significati della parola. Noi siamo stati affascinati soprattutto dal movimento centrale, che senza dubbio (tale è la métis dell'artista) si proponeva proprio questo obiettivo.”

Autore di varie pubblicazioni a carattere musicologico, a latere dell’appassionato impegno didattico coltiva un fervido interesse per la poesia, e il disegno (vedansi le illustrazioni a Geometria di un diletto pubblicato da edition db, e il contributo grafico al CD “PianOLYPHONY” di Peter Bradley-Fulgoni [Foxglove Audio]).
 

Aggiornato a 09/2013